bagaglio-a-mano-chekin-senza-pensieri

Checkin senza pensieri? Ecco tutto ciò che devi sapere sul Bagaglio a Mano

Quante e quali sono le cose da sapere sul Bagaglio a Mano prima di affrontare un viaggio in aereo, soprattutto se si è deciso di partire con un volo lowcost easyjet o Ryanair?

Dimensioni, pesi, possibilità di trasportare liquidi, oggetti personali, cibi, Personal Computer, o anche solo il necessaire per la toilette: sono tante le restrizioni e i regolamenti da conoscere per non incappare in brutte avventure e incominciare in malo modo la propria vacanza.

Se vuoi che il viaggio sia piacevole e rilassante sin dal momento dell’imbarco, allora questo post fa al caso tuo.

Leggi di seguito tutto ciò che devi sapere sul bagaglio a mano e scoprirai un sacco di curiosità.

bagaglio-a-mano-dimensioni-e-peso

Bagaglio a mano: dimensioni e peso

Ogni compagnia aerea accetta di imbarcare in cabina il bagaglio a mano che rispecchia determinati requisiti, soprattutto in fatto di peso e misure.

Ad esempio Ryanair imbarca bagagli a mano con peso massimo di 10 kg. e dimensioni non superiori a 55x40x20 cm. (più il trasporto, facoltativo, di una ulteriore piccola borsa non eccedente le dimensioni 35x20x20 cm. come ad esempio un borsello o un astuccio portaPC).

Easyjet invece NON imbarca il bagaglio a mano che ai controlli effettuati al banco check-in supera le dimensioni massime consentite (56x45x25 cm. ruote e maniglie incluse). Per far sì che tale bagaglio oversize ti segua in cabina, bisognerà pagare un supplemento pari a 47€. Non ci sono invece limitazioni per il peso.

Bagaglio a mano: chiusura TSA

TSA è un sistema di chiusura che permette una facile apertura con chiave passepartout senza dover forzare o rompere la combinazione esistente. Tale chiusura è obbligatoria solo per i viaggi da e per gli Stati Uniti e la chiave è in possesso solo degli ispettori doganali.

Quindi bisogna premunirsi per tempo acquistando un bagaglio a mano dotato di tale chiusura, oppure viaggiare con un trolley di vecchia concezione avendo cura, però, di applicare un lucchetto o una cinghia di chiusura TSA (vengono vendute nelle comuni valigerie a prezzi modici).  

Bagaglio a mano: liquidi e deodoranti spray

Tutti i liquidi che decidi di portare nel bagaglio a mano, secondo le nuove regole di sicurezza degli aeroporti, devono essere trasportati in contenitori da 100 ml ciascuno, per un totale massimo di un litro. I recipienti stessi devono essere contenuti in una busta trasparente chiusa con zip di dimensioni massime 20×20 cm.

In Valigeria Ambrosetti, ad esempio, trovi già un kit preconfezionato con 4 contenitori di cui due dotati di vaporizzatore.

Nel termine “liquidi” vengono annoverati tanti prodotti per la cosmesi come profumi, mascara, colluttori, gel, creme e shampoo.

Tali limitazioni non valgono per il bagaglio da stiva, quindi ricordati di mettere proprio lì il tuo necessaire per la toilette.

Bagaglio a mano: medicinali

Medicine e liquidi prescritti a scopi dietetici o farmaceutici non sono soggetti a nessun tipo di restrizione. Ricordati però di richiedere al medico specialista il certificato per poter portare con te alcuni tipi di medicinali (ad esempio, l’insulina). I medicinali non vanno mai in stiva perché la bassa temperatura potrebbe danneggiarli irreparabilmente e tu arriveresti a destinazione senza ciò che ti serve!

Bagaglio a mano: tablet e personal computer

Il computer portatile e il tablet rientrano tranquillamente nella categoria di oggetti ammessi nel bagaglio a mano. Come detto prima, Ryanair accetta una borsa suppletiva al bagaglio a mano, quindi tantissimi viaggiatori preferiscono utilizzarla proprio come portacomputer.

Altre compagnie aeree, invece, sono più sorde a questi accorgimenti, quindi è molto probabile che ti sarà richiesto di riporre tranquillamente il tablet o il personal computer nel bagaglio a mano, ma di mostrarlo alla persona addetta al controllo. 

Bagaglio a mano: cibo e bottiglie

Alcuni alimenti sono considerati “pericolosi” come la crema di cioccolato e il formaggio fresco in quanto di consistenza simile all’esplosivo plastico.

Conseguentemente vanno conservati nel bagaglio a mano come riportato nel paragrafo dedicato al trasporto dei liquidi: in contenitori trasparenti di 100 ml ciascuno.

Non solo, tali restrizioni sono da considerare valide per sciroppi, acqua, minestre, vino, birra, grappe e bevande analcoliche.

La regola dei 100 ml vale anche per mozzarella, ricotta, formaggi spalmabili, pesto, passata di pomodoro, maionese. Fanno eccezione i condimenti già presenti in panini o sandwich. Sai che 100 ml è una quantità minuscola vero?

Passano tranquillamente i controlli i formaggi di pasta dura come il parmigiano e i biscotti, pasta, salumi, frutta, verdura.

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il nostro blog QUI per scoprire tantissime curiosità sul mondo della valigeria e pelletteria.

Oppure contatta per qualsiasi chiarimento il Customer Service utilizzando il servizio direct whatsapp al numero 340 2497019 attivo sempre, anche nei giorni festivi, 24 ore su 24.

Ci trovi anche su Facebook e Instagram!

Valigeria Ambrosetti
via G.Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *