Ha ancora senso parlare di etichetta e buone maniere su “come si indossano le borse” in un’epoca dominata dal potere delle influencer che dettano mode basandosi su espressioni libere e creative spesso fuori dagli schemi?

Per sapere la risposta continua a leggere oppure ascolta il PODCAST:

 

Assolutamente sì, perché il Bon Ton rende il mondo migliore, più gradevole, una società più garbata per il benessere di tutti, soprattutto capace di ispirare un’incrollabile fiducia in se stesse.

Lasciamo che sia solo Chiara Ferragni, ad esempio, a sfoggiare ciabatte di pelo abbinate ad una Kelly Hermès dal valore inestimabile.

L’unicità, al giorno d’oggi, è intesa come mezzo per stupire e trasgredire: i costumi, infatti, si sono evoluti, così come lo stile di vita e il modo di socializzare.

Ma ciò non significa che manchino norme comportamentali da applicare alla quotidianità, anche in fatto di moda.

 

Dimmi che borsa vuoi, ti dirò come indossarla

Tralasciando il mondo azzardato del prét à porter dove scollature e tacchi vertiginosi sono permessi in qualsiasi occasione, anche in ufficio, focalizziamo l’attenzione su ciò che ci appartiene: in Valigeria Ambrosetti amiamo alla follia le BORSE, ma come si indossano?

Al giorno d’oggi pensiamo di godere di una libertà estrema, ma poter far tutto non significa che tutto sia opportuno!

Essere ben vestiti è una forma di buona educazione” diceva Tom Ford, ex Direttore Creativo di Gucci. Esistono, quindi, buone maniere che definiscono anche i modi più appropriati di reggere qualsiasi tipo di borsa:

  • Bauletto
  • Pochette
  • Shopping Bag

 

Bauletto: mica lo indosserai sottospalla, vero?

La borsa a mano per eccellenza è il bauletto: adorato dalle fashion victims è uno degli accessori che tutte le donne devono avere nel guardaroba.

Utile e versatile esiste in più dimensioni. Il famoso modello SPEEDY Louis Vuitton, ad esempio, è proposto addirittura in tre grandezze, dal mini al maxi, a seconda dell’utilizzo per la gran soirée o per appoggiarlo di giorno sulla scrivania dell’ufficio.

Spesso le più magre adorano indossarlo sottospalla, nella stagione più calda, approfittando di outfit smanicati e ovviamente di un invidiabile braccio magro e tonico dove appoggiare i due manici.

Il bauletto, invece, rientra nella categoria delle borse a mano e come tale non va mai portato a spalla, a meno che non si agganci la tracolla di servizio spesso in dotazione.

Non solo, il Bon Ton dice che il bauletto va portato sempre nella mano sinistra.

 

Pochette: stile e modernità

Sembra quasi che, al giorno d’oggi, l’affermazione personale passi più attraverso l’aggressività piuttosto che attraverso grazia e gentilezza.

Ma se si vuole veramente trasgredire e lanciare un messaggio, bisogna conoscere le regole del gioco esprimendosi con maggiore accuratezza e indossando correttamente gli accessori.

La donna moderna cavalca l’onda della moda e sceglie per svariate occasioni mini o maxi pochette.

Le indossa di giorno per un aperitivo con le amiche, la sera per una cena elegante o d’estate al mare per fare 4 passi portando solo il necessario come smartphone e documenti.

Ma non va indossata sottobraccio. O peggio ancora sotto l’ascella!

La pochette va portata rigorosamente a mano, come una busta pronta per essere imbucata oppure appoggiata delicatamente al fianco.

 

Shopping bag: mai con l’abito da sera

Lo sappiamo, la shopper è in assoluto la borsa più comoda e pratica che esiste.

Di giorno è una inseparabile compagna, ci sta tutto e si presta ad essere maltrattata, buttata sul sedile della macchina, appoggiata per terra, tenuta solo per un manico.

Eppure non è una borsa da sera!

Sei splendidamente truccata, hai appena comprato un paio di scarpe tacco 12 da urlo e indossato l’abito perfetto per una serata con il tuo LUI. Mica ti sarà passato per la testa di indossare la shopping bag, vero?

Ricorda: di sera i volumi si riducono, non si ampliano!

Quindi è concesso il suo utilizzo solo se ci riponi dentro le scarpe di ricambio nel caso i tacchi siano diventati insopportabili e la lasci poco visibile nel baule della macchina.

Il Galateo insegna che quando il sole cala e si allungano le ombre, la borsa da utilizzare diventa MINI.

 

La bellezza (delle borse) salverà il mondo

Il Bon Ton, quindi, detta le regole su come si indossano le borse: piccoli gesti quotidiani nel modo di vestirsi e di prendersi cura della propria persona che portano davvero bellezza e aiutano a vivere in un mondo più educato e piacevole.

Ora ti metto alla prova con un piccolo gioco! Scegli QUI la tua borsa preferita e scrivi nei commenti come la indosseresti, sarò felice di applaudirti nel caso la risposta sia corretta, altrimenti, bada bene, sarò spietato!

 

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il nostro BLOG e ascolta i PODCAST della Valigeria Ambrosetti per scoprire tantissime curiosità sul mondo delle borse e accessori.

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. [email protected]

 

Apri Whatsapp