Come Riconoscere Una Borsa Alviero Martini Originale…

Alviero Martini Prima Classe è diventato ormai un brand conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo.

Proprio per questo, come i più noti Gucci, Prada e Louis Vuitton, è soggetto alla contraffazione e quindi non è difficile trovare in bella mostra sulle nostre spiagge, (ma anche in irreprensibili e consenzienti boutique), le borse con la iconica mappatura geo.

A riguardo mi preme fornirvi alcuni semplici consigli per distinguere un prodotto originale Alviero Martini 1^ Classe da uno falso :

  • Acquistate sempre una borsa Alviero Martini 1^ Classe in un negozio che espone ben visibile un cospicuo assortimento di merce con stampa geo, infatti l’azienda si fidelizza col commerciante solo se questi fornisce ai suoi clienti una immagine completa della gamma prodotti.
  • All’interno della borsa (precisamente dentro alla tasca con zip) c’è sempre una piccola bustina logata Alviero Martini contenente la garanzia del prodotto. In essa è descritta l’unicità del materiale e le caratteristiche dello stesso per aiutarvi a conservare la borsa nel migliore dei modi possibile.
  • Controllate le tracolle che devono essere regolabili grazie ad una fibbietta dorata (solo in pochi modelli non si possono allungare ) ed inoltre osservate subito il colore della vacchetta che rifinisce la borsa, deve essere di colore cuoio, quasi tendente all’arancio e dal pellame molto vivo, quasi lucido; diffidate dai profili molto chiari, simbolo di una scarsa qualità del cuoio utilizzato.

borse_Alviero_MartiniBoston

  • Anni addietro il marchio Prima Classe Alviero Martini era stampato su una targhettina rettangolare in pelle cucita al centro della borsa. Ora, dato che era facilmente replicabile, l’originalità del prodotto è fornita da una placca dorata con inciso da un lato il noto marchio e dall’altro vuoto per eventuali personalizzazioni.bauletto Alviero Martini
  • Aprite la borsa e guardate il suo interno : la fodera deve essere di colore naturale e le cuciture non devono essere storte, ma perfettamente dritte e in linea.
  • Osservate la stampa geo : i prodotti originali si distinguono dai contraffatti in quanto la cartina geografica è sempre nitida, con diverse sfumature del territorio e delle parti oceaniche; in più c’è sempre stilizzata l’immagine di una caravella.
  • Se desiderate una borsa Prima Classe Alviero Martini, consultate il sito internet ufficiale dell’azienda e recatevi nel rivenditore segnalato più vicino, ambrosetti lo trovate nella sezione Italia lombardia…

Vuoi saperne di più? Leggi anche QUI, troverai altri interessanti consigli su come riconoscere l’originalità di una borsa Alviero Martini 1^Classe!

Guarda in questo video chi siamo e la presentazione della collezione geo classic.

 

 

 

 

 

65 commenti
  1. Sara
    Sara dice:

    Buonasera Sig. Ambrosetti, ho ricevuto in data odierna una borsa acquistata sul sito Dalani. Si tratta di una tracolla a mezzaluna piccola della linea geo soft ma all’interno la targhetta riporta la scritta made in Bulgaria. Potrebbe non essere originale?

    Rispondi
  2. Michela
    Michela dice:

    Salve!!!!

    Vorrei sapere se il marchio Alviero Martini – prima classe ha il simbolo ® di marchio registrato oppure no??? Sulla scatola del mio portafoglio non c’è e neppure sulla placchetta dorata. Sono confusa!!!

    Grazie

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Ciao Michela, grazie per averci contattato.
      Il marchio di registrazione non è necessariamente obbligatorio sul packaging e sulle minuterie metalliche.
      Inviami cortesemente un paio di foto all’indirizzo [email protected]
      Saprò così essere più esaustivo.
      Paolo staff Valigeria Ambrosetti

      Rispondi
  3. Roberta
    Roberta dice:

    Salve, ho acquistato un paio di scarpe alviero martini geo crossing mod classico mi è sorto un dubbio riguardo l’originalità del prodotto. … potrei sapere da dove posso scoprirlo? se vi invio le foto mi aiutate? Grazie

    Rispondi
  4. Elena
    Elena dice:

    Salve ho acquistato un portafoglio alviero martini su un sito internet ma all interno di esso c’è un etichetta con scritto made in china le potrebbe inviare delle foto ?

    Rispondi
  5. Beatrice
    Beatrice dice:

    ho provato di mandare foto sul vostro mail e me dicce indirizzo email non valido ?come faccio a mandarvi delle foto per verificare la autenticità di un prodotto ?

    Rispondi
  6. Rosaria
    Rosaria dice:

    Buongiorno, mi hanno regalato nel 2009 una borsa alviero martini, dal primo giorno sentivo un odore pensavo forse perché è nuova ma con il passare del tempo Quell odore non è andato via ho lasciato la borsa all’aria pensando che sparisce ma niente ……questo odore è normale? Grazie

    Rispondi
  7. Anna
    Anna dice:

    Una mia amica mi ha dato una borsa di Alfiero Martini non utilizzandola ma la tracolla non di pelle ma di cotone non ha la scritta prima classe e’ normale? Anni fa le tracolle venivano fatte così’?

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Gentilissima Anna, alcune borse originali Alviero Martini 1^Classe hanno la tracolla in fettuccia di cotone personalizzata, quindi con la scritta Alviero Martini in rilievo tono su tono, è così? Oppure è proprio semplice tinta unita? Potrei essere più preciso se mi invii una immagine all’indirizzo mail [email protected].
      Grazie infinite. Paolo staff Ambrosetti

      Rispondi
  8. lara
    lara dice:

    Buonasera ho acquistato una borsa usata di Alviero martini. Ma ho un dubbio che sia originale in quanto all intrrno nn è foderata.

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Come borsa usata? Ma vendono anche le borse usate di Alviero Martini 1^Classe? Ma su quale sito e quanto hai speso? E poi non foderata? Riesci ad inviarmi una foto? Secondo me rischiamo che hai acquistato davvero una borsa contraffatta. Invia la foto a [email protected] Grazie Paolo staff Ambrosetti

      Rispondi
  9. Antonella piazza
    Antonella piazza dice:

    Buon giorno le ho inviato le foto della borsa, ma non so se le sono arrivate oppure ho sbagliato ad inviarle…la ringrazio!!!

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Ciao Antonella, certo, le ho ricevute e ti ho risposto subito via mail.
      Se non ti fosse arrivata, ecco di seguito quello che ti ho scritto. Un caro saluto.
      “Perdonami Antonella, ma all’interno hai trovato il cartoncino di garanzia dove vengono spiegate le procedure da tenere per una corretta manutenzione della borsa? Guarda questo video http://youtu.be/kMfnWqN3JqQ e anche questo http://youtu.be/epB0Rcx3GFg per farti un’idea ben chiara. Ad una prima osservazione (ma mi piacerebbe vedere la borsa dal vivo) potrei affermare due cose:
      1) è stravecchia (quei tipi di cuciture venivano realizzate circa 6/7 anni addietro) e ti hanno rifilato un fondo di magazzino o un pezzo da stock/outlet.
      2) è una imitazione fatta utilizzando un modello e delle finiture obsolete, infatti quel tipo di shopping bag è fuori produzione da circa 4 anni.
      Non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni.”

      Rispondi
  10. Antonella piazza
    Antonella piazza dice:

    Ho acquistato su un sito una borsa prima classe usata anche se scritto e detto a tefono dalka venditrice nuova…all’arrivo del corriere apro il pacco e a primo impatto tutto normale. ..mi aspettavo fosse solo un po più grande! La sorpresa l’ho avuta quando ho aperto la borsa e al suo interno nn c’era fodera…solo sulla cucitura laterale un rettangolo in pelle marcato prima classe….sono rimasta sbigottita…. mi chiedo è un falso o come dice la signorina quel formato e fatto così? ?? È tipo un secchiello x intenderci…alka cerniera è attaccato normalmente la placchetta dorata con il marchio e al centro c’è il logo stampato in rilievo….

    Rispondi
  11. davide
    davide dice:

    Buon giorno il sito alvieromartinioutlet.it lo conoscete?è fatto molto bene ma credo che il portafoglio che mi è arrivato non sia autentico e quindi mettere in guardia altra gente!!!

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      caro Davide, è palesemente un sito falso! D’altronde se l’azienda Alviero Martini 1^Classe fosse disposta a vendere le proprie giacenze di magazzino (outlet), non credi che lo pubblicizzerebbe direttamente nel proprio sito ufficiale senza farne uno a parte? Tra l’altro non è neanche visibile su google ricercando proprio la parola chiave “outlet Alviero Martini”…

      Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Alessia assolutamente no! Non acquistare niente in questo sito perchè sono prodotti falsificati, pensa che il mio server ha attivato subito la protezione antispam appena ho cliccato sul link. Sono riuscito ad aprirlo tramite un altro PC e ti assicuro che le borse riportate sono tutte false. Acquista solo sul sito ufficiale AlvieroMartini.it. Ti rivelo una piccola chicca: dal mese prossimo solo 40 siti selezionati in Italia (fra cui il nostro demo.valigeriaambrosetti.it) potranno vendere sul proprio shoponline tutti i prodotti Alviero Martini Prima Classe. A presto Paolo staff Ambrosetti

      Rispondi
  12. Silvia
    Silvia dice:

    grazie per le delucidazioni , per la comprensione e per i consigli , ne farò tesoro . Proverò ogni sgrassatore potente in commercio sperando in un miracolo….. ☺️

    Rispondi
  13. Silvia
    Silvia dice:

    Buonasera Paolo, si ho provato con lo chantecler, con smacchiatori per abiti ma nulla.
    I’ho usata con leggins colore blu in cotone e con leggins calzedonia…. È la tracolla quella con il cordino più sottile per capire il modello mi si appoggia sul fianco e arriva anche sulla coscia…. Le macchie sono aloni scuri e i due angoli del fondo sono lo stesso neri. A sto punto questo modello lo si deve indossare solo con capi bianchi o beige? Mi sembra un po’ limitativo visto il costo…..

    Rispondi
    • Silvia
      Silvia dice:

      Il nervoso appunto mi viene per la poca professionalità e correttezza della commessa . Questo sicuramente lo farò presente….. Anche perché non avrebbe perso la vendita, avrei aspettato l’arrivo della classic …
      Ringraziandola per la chiarezza e disponibilità le auguro una buona serata.

      Rispondi
      • Paolo Ambrosetti
        Paolo Ambrosetti dice:

        Grazie infinite Silvia, anche a te…
        Mi vien in mente solo un ultimo tentativo: hai parlato di leggings, ci sono alcuni capi di abbigliamento che vengono messi in commecio tinti in capo, cioè non vengono lavati prima dello smercio (per intenderci sono quelli che al primo tuo lavaggio lasciano un sacco di colore). Potrebbe essere uno di questi casi! Comunque hai ragione su tutto e sono davvero dispiaciuto dell’accaduto.

        Rispondi
  14. Silvia
    Silvia dice:

    Buongiorno, il 5 gennaio ho acquistato da un rivenditore la tracolla Geo White , ero molto indecisa perché il bianco è sempre un colore delicato ma la commessa , dopo aver esposto il mio dubbio, mi dice di stare tranquilla che per pulirla non c’erano problemi. Dopo un bel pò , visto la la geo Classic era terminata, ascolto la commessa e mi convinco. Al primo utilizzo il giorno dopo mi accorgo di un alone nero sfumato….. Ho provato di tutto per pulirla ma nulla….. Risultato? 145 euro buttati! Chiedo è normale? Cosa posso fare? Ho letto nel bigliettino della garanzia che alcuni tessuti potrebbero macchiare è che la garanzia non copre l’eventuale danno..
    il mio pensiero é : come faccio a portare una tracolla e non tenerla a contatto con il corpo?
    Grazie infinite dell’attenzione…

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      cara Silvia, purtroppo è tutto vero! Il materiale geo di Alviero Martini 1^Classe è molto poroso e, come scritto in garanzia, assorbe i colori a contatto di determinati pellami o tessuti come jeans (ma dipende dal lavaggio del denim), montoni rovesciati e altri ancora. Mi spiace soprattutto che la commessa non sia stata più precisa, in genere questa caratteristica delle borse (soprattutto geo white) deve essere rimarcata. Hai provato con uno sgrassatore tipo chanteclear? Ma che tipo di macchia è? dovuta al contatto con cosa?

      Rispondi
  15. Susanna Repetti
    Susanna Repetti dice:

    Salve, ho comprato sul sito ufficiale un portafoglio collezione geo White ma oltre ad avere l’etichetta made in China non ha quel forte odore di pelle… Al contrario sembrerebbe simil pelle… Devo preoccuparmi?

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Ciao Susanna, assolutamente no, non devi preoccuparti. Leggendo i commenti a questo post, troverai una mia risposta ad una cliente a riguardo: la piccola pelletteria di Alviero Martini, sino ad esaurimento merce, è stata concepita a Milano nei laboratori dell’azienda, ma l’assemblamento è avvenuto in China sino a tutto l’anno scorso (2014). Da quest’anno (2015) sposteranno tutta la produzione in Italia, ma appunto, sino ad esaurimento dei prodotti, può capitare che il portafoglio porti quell’etichettatura. Ricordati che comunque l’assistenza post vendita di Alviero Martini è di assoluta qualità, non esitare a contattarli per qualsiasi delucidazione. Inoltre il portafoglio non ha odore di pelle, perchè il materiale con cui è realizzato…non è pelle! Si chiama nel gergo goffrato, è lo stesso materiale per intenderci che utilizza Louis Vuitton! L’interno sì, quella è vacchetta di vitello, ma l’esterno è il tipico materiale “a buccia d’arancia”…
      Non esitare a contattarmi ancora per ulteriori informazioni! Paolo staff Ambrosetti

      Rispondi
  16. chicca
    chicca dice:

    La ringrazio per aver risposto alla mia domanda. Si sachetto bianco con logo grigio… Le invio foto della borsa cosi mi potrà dire se rientra tea quelle senza pendente. All’interno non c’era… Peccato! L’avrebbe resa ancor più bella! Adoro la linea prima classe!

    Rispondi
  17. chicca
    chicca dice:

    Salve… Vorrei fare una domanda anche io sulle borse prima classe. L’ultimo acquisto presso venditore autorizzato presenta caravelle profili color cuoio sacchetto bianco nel quale riporre il prodotto cuciture interne perfette. Unica cosa che manca la targhetta in pelle con plachetta color oro. Segno di prodotto non recentissimo?

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      ciao Chicca, anzi…se il panno per riporre la borsa è bianco è nuovissima! Solo da Novembre hanno prodotto questo nuovo sacchetto in un colore elegante e sobrio. Mi piacerebbe sapere che borsa è, perchè alcuni modelli non sono dotati del pendente.
      In alternativa può darsi che il rivenditore si sia dimenticato di metterlo, infatti quando le borse vengono consegnate confezionate dall’azienda, il pendente è sempre “nascosto” nella tasca interna della borsa stessa: va preso, scartato e messo sull’attacco tracolla per l’esposizione.

      Rispondi
  18. Francesca
    Francesca dice:

    Ho aqquistato una borsa alviero Martini a un mercatino dell’usato come posso accertare la sua autenticità?ciao grazie

    Rispondi
  19. jessica
    jessica dice:

    Leggendo i commenti alle domande riguardanti la linea alviero martini mi sono allarmata domandandomi come fosse possibile che un portafoglio da uomo comprato a dicembre 2014 sul sito ufficiale alviero martini riportasse al suo interno un’etichetta con la dicitura made in china… ne devo dedurre che sia una contraffazione? La ringrazio in anticipo per la sua cortesia nel rispondermi…

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Gentile Jessica…assolutamente no! La linea di portafogli da uomo sono assemblati in Cina, ma con materiali e controllo qualità assolutamente italiani! Per correttezza Alviero Martini deve mettere il made di dove il portafoglio è stato costruito!

      Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Ciao Giuly, grazie delle foto. Le ho guardate accuratamente e ti esprimo il mio giudizio facendo delle premesse:
      1) i portafogli geo classic, geo white, geo soft e tutte le collezioni di piccola pelletteria distribuiti da Alviero Martini 1^Classe non sono così, hanno un packaging assolutamente diverso (scatola) e un cartoncino di garanzia altrettanto diverso.
      2) I portafogli di cui sopra sono caratterizzati dalle finiture pelle color cuoio chiaro, simile al color biscotto. Le finiture scure e/o nere si trovano solo nei portafogli delle collezioni autunno/inverno e generalmente sono di formati abbastanza grandi.
      3) Alviero Martini 1^Classe, però, sino ad un paio di anni addietro, faceva produrre a dei licenziatari tutto ciò che l’azienda ritiene “perimetrale”, cioè faceva produrre gli orologi da una azienda di orologi, i profumi da un’azienda di profumi e i foulard da un’azienda leader nella produzione di foulard. Queste aziende, forti di una licenza Alviero Martini, oltre ai loro prodotti (orologi, profumi o foulard) “lanciavano” anche la produzione di portafogli. Ovviamente i packaging di questi portafogli erano gli stessi degli orologi o dei foulard e quindi era possibile trovare in commercio articoli dalle forti caratteristiche “primaclassiane”, ma diversi dai soliti.
      4) Ora l’azienda Alviero Martini 1^Classe ha eliminato tutte queste licenze per unificare la produzione ed elevare ancora di più la qualità dei propri prodotti.
      In conclusione, può essere che quel portafoglio sia originale (anche perchè ho notato il tiralampo del cursore che è dorato e riporta serigrafato il logo del marchio ed in genere i portafogli falsi non sono così accurati), ma non prodotto dall’azienda milanese, bensì da un licenziatario parallelo almeno 4/5 anni fa’. Questo spiegherebbe il fatto che è in svendita in un negozio che chiude. Ricordati che difficilmente gli articoli geo classic di Alviero Martini vanno in saldo e costano dai 105 euro a salire…
      Spero di esserti stato d’aiuto.

      Rispondi
  20. antonio
    antonio dice:

    BUON GIORNO SIG.Ambrosetti le scrivo di nuovo riguardo al portafogli,sono andato al negozio e gli ho detto che l’etichetta made in cina non e normale comunque il negozio aveva altri portafogli made in cina.secondo lei devo avvisare la guardia di finanza,comunque a me mi anno fatto un buono ma io volevo i soldi indietro,mi sa dire come mi devo comportare.la ringrazio per la risposta.

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Gentilissimo Antonio, secondo me prima di mandare la Guardia di Finanza sarebbe corretto contattare l’azienda Alviero Martini tramite mail o telefono (facilmente reperibili al sito http://www.alvieromartini.it) chiedendo se il negozio dove ha effettuato l’acquisto è un negozio ufficiale o concessionario del marchio. Poi ci penserà l’azienda stessa ad eventualmente perseguire il negozio per vie legali. Detto questo, se anche contattasse la polizia locale del commercio o le associazioni di categoria le confermerebbero che la procedura di reso con buono è una procedura corretta, a meno che il portafoglio non sia veramente falso, ma qui bisogna aspettare la risposta di Alviero Martini (che riapre però il giorno 7 gennaio).
      Mi tenga aggiornato!

      Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Gentilissimo Antonio, no, non è normale. Gli standard qualitativi di Alviero Martini S.p.a. sono elevatissimi ed hanno un controllo qualità dei materiali e dei pellami fuori dal comune. Per fare questo, ovviamente, il prodotto non può essere fabbricato in Cina…tutti i portafogli e gli articoli di piccola pelletteria sono studiati a Milano dall’ufficio style di Alviero Martini S.p.a., ma assemblati da maestri artigiani ed in laboratori convenzionati non (ripeto non) in Italia, ma comunque in Nazioni all’interno della Comunità Europea. Buona parte dei portafogli, ad esempio, è prodotta da un laboratorio artigiano Made in bulgaria.

      Rispondi
  21. Carla
    Carla dice:

    Salve…ho acquistato una borsa in seconda mano che dovrebbe essere del 2010/2011 non ne sono certa…però ha la targhetta di pelle con il logo al centro , cosa che non è presente sulle borse più nuove..ma la caravella non c’è…vuol dire che la borsa è falsa?

    Rispondi
  22. cinzia
    cinzia dice:

    io ho comprato la borsa in un negozio a Roma,ho notato che la caravella non c’e’,cosa significa che non potrebbe essere originale?

    Rispondi
    • Paolo Ambrosetti
      Paolo Ambrosetti dice:

      Ciao Cinzia…no, potrebbe essere davvero originale! Nel settembre 2013 Alviero Martini 1^Classe ha apportato delle notevoli migliorie qualitative ai suoi prodotti ed ora, su diverse borse, non compare spesso la caravella. Tre sono le cose che devi controllare: 1) che la borsa ti sia stata consegnata con il panno originale nel quale riporre la stessa quando non la usi. 2) che il pendente sia in pelle di vacchetta color cuoio con una piccola fibbietta dorata con inciso la scritta Alviero Martini Prima Classe. 3) che la fodera interna sia in cotone colore beige chiaro e che i bordini delle taschine di cortesia (quelle dove puoi riporre il telefonino) siano anch’essi in pelle. Tienimi aggiornato 🙂 Paolo staff ambrosetti

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *