I Consigli di Elisa per un perfetto Outfit

Alla voce “Borsa”, il Modabolario recita:

busta, sacco o contenitore di varie forme, in pelle, stoffa, plastica e altro materiale destinato a contenere denaro, documenti o altro.

Ma noi donne sappiamo, per esperienza e per affetto, che una borsa ha quasi un’anima; custode dei nostri segreti e destinataria dei nostri

“lo cestino più tardi”

ci accompagna ogni giorno, in ufficio, a scuola, al supermercato, a cena con gli amici.

I nostri guardaroba

Nei nostri guardaroba vantiamo vaste collezioni di shopper domenicali, dalle dimensioni maxi, che possano contenere il nostro maglioncino più caldo e la bottiglietta d’acqua del bambino.

Per affrontare la settimana lavorativa, all’appello rispondono poi, bauletti, secchielli e ventiquattro ore, garanzia di un’allure elegante e piacevolmente formale.

E sullo scaffale più alto dell’armadio, quello che raggiungiamo solo con la scaletta, cosa nascondiamo?

Ancora avvolta nella sua sacca originale, custodiamo la scintillante clutch della nostra prima indimenticabile serata di gala.

Ma diciamoci la verità, noi donne, così certe che ogni avvenimento felice ed ogni frustrante delusione debba essere eternata o cicatrizzata con un acquisto e così onnivore in fatto di ultime tendenze, scegliamo sempre la borsa giusta? E soprattutto, come si sceglie una borsa?

 

1. LO STILE

Innanzitutto presentatevi in negozio con un outfit che sia il più vicino possibile al vostro stile (guarda in questo simpatico VIDEO cosa non bisogna fare).

La coerenza, in fatto di guardaroba, è fondamentale perché quell’agognato accessorio, quella borsa che, presto, fra le vostre mani, si conformerà ai vostri orari e alle vostre esigenze, diventi un buon investimento, da usare spesso. Gli acquisti d’impulso, accompagnati dai leitmotiv “alla mia collega sta benissimo” oppure “l’ho vista su una rivista”, si trasformano spesso in cattive scelte e in inutili esborsi di denaro.

Quando siete finalmente di fronte allo specchio, indossate la borsa.

Osservate quanto essa sia in grado di valorizzarvi, di illuminare la vostra immagine.

Confrontatela con più modelli e passate in rassegna, nella mente, tutti i completi con cui potreste abbinarla.

Non dimenticatevi di prendere confidenza con la vostra prossima nuova “compagna d’avventure”, di toccarla, di aprirla, di verificarne la funzionalità, di sentirne persino il profumo.

 

2. I COLORI

L’aspetto di una borsa e di tutto ciò che ogni mattina scegliete di indossare è una proiezione di come vi sentite, ma soprattutto di quello che vorreste comunicare. Evitate, quindi, che la vostra immagine lanci dei segnali negativi e raccontatevi al mondo in tutta la vostra armonia.

Per deformazione professionale, consiglierei ad ogni donna di sottoporsi ad una delle mie sessioni di Analisi del Colore per scoprire la palette cromatica d’appartenenza.

Sappiate che ciascuna persona ha almeno una trentina di colori “amici” che, se, abbinati sapientemente, hanno il potere di rendere occhi, pelle e capelli più luminosi e più sani.

Se optate per il “fai da te” e percepite di avere un sottotono della pelle freddo, scegliete colori freddi, come i blu, i rosa e i grigi. Se percepite di avere un sottotono caldo, prediligete i colori quali il marrone, il verde e il beige.

Molte clienti mi chiedono se la borsa deve abbinarsi alle scarpe. In passato questa convinzione finì per diventare una sorta di diktat, oggi, io consiglio un accostamento coerente, al massimo, nelle occasioni più formali. Se si conoscono le regole del gioco, infrangerle è sempre un processo divertente, quasi terapeutico.

 

3. LE FORME E I FOCAL POINT

L’armonia di un’immagine si coglie anche da un corretto bilanciamento delle proporzioni. Se la vostra fisicità è giunonica, evitate borse troppo piccine. Se, invece, il vostro formato è mignon, evitate borse troppo ingombranti, ma prediligete la versione medium che vi offre la maison.

Ricordate, inoltre, che la borsa è un importante focal point, quindi, se vantate un florido decolleté, preferite borse a mano o che cadano armoniosamente sui fianchi, senza però, incrociare la tracolla sul petto.

Se, invece, sono i vostri fianchi il punto più morbido nella vostra body shape, indirizzate la vostra attenzione su borse a spalla.

Quando l’occasione vi richiede di indossare clutch e pochette, essendo rette a mano, non dimenticate di sottoporvi ad un’accurata manicure: le vostre mani saranno, infatti, sotto l’occhio attento dei presenti.

In ultimo, non mi resta che augurarvi

“buon e proficuo shopping!”

Sinceramente, la vostra Elisa Consulente d’Immagine e Bridal Stylist.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *