Ecco La Borsa ideale Per il Tuo San Valentino

Avrete sicuramente provato almeno una volta nella vita quell’attimo infinito in cui vedendo una persona…quella persona…vi siete sentiti avvolti da una bolla di sapone, con le farfalle allo stomaco, le mani ghiacciate e un brivido lungo la schiena…ecco, a San Valentino apriamo il diario dei ricordi e rituffiamoci in quell’atmosfera sicuramente unica!

San Valentino è l’inizio di tutto: i primi baci, i primi timori, poi l’amore, la passione…nel giorno di S.Valentino può accadere di tutto, può essere un primo appuntamento, una serata come le altre o si può trasformare addirittura in una proposta di matrimonio o di una splendida vita assieme ad una persona fantastica…auguro a tutte di provare queste emozioni ed ora vorrei ripercorrerle. Una colonna sonora ideale potrebbe essere una canzone di Mina: emozione, eleganza, energia senza tempo e se dovessi fare un paragone con una borsa sicuramente la paragonerei ad una nuovissima minibag color miele by Gherardini (ne ho vista una proprio oggi nella vetrina della valigeria Ambrosetti).

gherardini

Mi piace questo giochino dei paragoni…proseguo e penso al fatidico primo appuntamento: Lui ti attende e tra un’ora dovrai essere impeccabile, qualunque sia la meta! In effetti ha proposto il giro del Lago Maggiore in moto, quindi niente tubino o tacco 12…jeans, maglioncino, bikers e borsa Prima Classe a tracolla (perché è il dettaglio che fa la differenza no?) e via…

biker estate

biker inverno

Ma il momento clou è sicuramente uno: il fatidico passo! Tu ci pensi già da molti giorni, ma lui nicchia, fa il finto tonto, ma la sera di S.valentino ti ha invitato a cena in un posto chicchissimo…strano…senti che accadrà qualcosa di irripetibile, e allora che si vada a convivere o ci si sposi poco importa, la differenza sostanziale è che finalmente il tanto agognato nido diventerà realtà! La serata sarà irripetibile e bisogna essere al massimo: tubino nero, open tote abbinate all’inseparabile bag di Armani Jeans nella nuova nuance turchese e via… Colonna sonora? Questa, ovviamente…

armani

Naturalmente questo era solamente un gioco perché se la quotidianità fa di tutto per sotterrare alcuni sentimenti come gioia, stupore e passione per le cose davvero importanti, siamo noi a dover trovare le risorse per riviverli, ripescando a piene mani nel nostro personalissimo trolley di souvenirs!!!!

Con questa ultima canzone vorrei inondare di leggerezza le case, i pensieri e i cuori di tutti!

Buon ascolto e, soprattutto, Buon San Valentino!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *