Luna Bag Borbonese: tutti i modelli (Video tutorial)

La it bag del brand Borbonese si trasforma in modo accattivante e meraviglioso.

Protagonista è ovviamente la Luna bag, borsa senza tempo dalle mille sfaccettature, un accessorio che funziona 24 ore, la “preferita” dalle donne pratiche e concrete, quelle che vogliono funzionalità, versatilità, accessibilità.

Linee pulite e delicate, semplicità e perfezione, la Luna bag ha un’allure chic che sfuma nella modernità del design.

[Ti sei già innamorata della Luna bag? Acquistala ora QUI, oppure guarda il VIDEO alla fine del post].

Cosa la rende speciale

La tipica sagoma a mezza luna, ideata per rendere sinuosa la forma, ma soprattutto per agevolare l’apertura con zip (vero tallone d’achille di tantissime altre borse),  rende la Luna Bag un’icona inimitabile!

La vedi addosso alle più frenetiche urban travellers, ma anche alle romanticone: un passe-partout dall’eleganza contemporanea.

Guarda quante Luna Bag ci sono!

Ora in Valigeria Ambrosetti, la Luna bag è disponibile in più varianti:

  • Classica (clicca QUI).
  • Con tasca frontale (clicca QUI).
  • In pelle (clicca QUI).
  • Tinta unita (clicca QUI).

Borbonese ha inventato la Luna bag e ora la “veste di nuovo” in maniera attenta ed equilibrata, i suoi profili dolci e arrotondati sono un omaggio alla femminilità, ma rivisitati in chiave moderna con colori e materiali nuovi e freschi.

Il modello classico è ora proposto in vari colori, quello con la tasca frontale è un connubio di praticità e concretezza, la variante in pelle è adatta a chi desidera un prodotto di qualità ed estremamente glamour, mentre la luna bag tinta unita è sinonimo di qualità/prezzo adatta a chi indossa t-shirt e jeans.

I modelli cambiano, ma l’interno rimane invariato: fodera lavabile, tasca con cerniera e 2 tasche di cortesia per riporre smartphone, trucchi e chiavi.

Pronta per scoprire tutte le luna bag disponibili in Valigeria Ambrosetti?

Guarda il video!

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *