Zaini Jean Paul Gaultier per Eastpak

Alzi la mano chi pensa che il Virus dell’HIV sia ormai nel dimenticatoio e non riguardi mai né noi, nè un nostro amico. Tanti vero? Invece no, non bisogna mai abbassare la guardia, perchè i casi di infezione dell’HIV sono ancora moltissimi, anche in Italia, anche a Varese e in aumento quelli causati da rapporti sessuali non protetti.

Per sensibilizzare il problema e ricordare a tutti che il sesso protetto previene il contagio, la Valigeria Ambrosetti ha aderito con entusiasmo al progetto di Eastpak Artist Studio.

Ogni anno, infatti, il noto brand di zaini e accessori per l’outdoor produce una collezione limited edition in partnership con l’associazione Designer against Aids.

I più importanti designer del mondo fanno parte di questa associazione.

Uno di loro, Jean Paul Gaultier ha voluto firmare per Eastpak una mini collezione di zaini in edizione limitata.

Gli zaini rappresentano in tutto e per tutto le caratteristiche vitali del brand unite al genio di Gaultier ed il risultato è una collezione vivace, trendy, innovativa: bomber e giubbino di jeans sono da sempre due icone che Gaultier ha reinventato nelle sue collezioni ed ora sono diventati il trait d’union dei due mondi, quello della moda e quello di Eastpak.

4fe184168b0c2df64e478ad6f575485d

 

20726_737622306353182_5825558855748088333_n

La capsule collection disponibile in Valigeria Ambrosetti è composta da due modelli di zaini, entrambi declinati in due colori: realizzati in materiali morbidi, impermeabili, estremamente accattivanti, addirittura accessoriati all’interno con tasca portaPC.

Eastpak, quindi, non supporta solo i teenager nelle loro fatiche scolastiche o nel tempo libero, ma con questa collezione di design si avvicina anche ad una clientela più adulta e selezionata, capace di utilizzare lo zaino come borsa da lavoro.

La limited edition Eastpak by Jean Paul Gaultier è in vendita in valigeria Ambrosetti dal 30 marzo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *