In questi tempi di emergenza coronavirus, la paura di contrarre il COVID-19 è tanta soprattutto per chi viaggia con frequenza, quindi la sanificazione bagagli è diventata una priorità.

Non si sa mai cosa toccare, dove stare per non creare assembramenti e detergere le mani con frequenza è sempre il primo pensiero.

Chi avrebbe il coraggio di prendere in mano la valigia nell’area “ritiro bagagli” o peggio ancora appoggiarla sul proprio letto dopo un volo in aereo?

Il pensiero va dritto alle carlinghe, alla promiscuità di trolley, a quante cose possa essere venuto a contatto il vostro bagaglio, quindi una corretta sanificazione e pulizia prima di maneggiarlo è assolutamente obbligatoria.

Utilizzare salviette e detergenti non appena ritirato il bagaglio aumenterebbe il tempo di permanenza in aeroporto e, si sa, una volta sbarcati non si vede l’ora di correre a casa o in albergo per riposare.

Altresì lavare la valigia non appena arrivati a destinazione rischierebbe di bagnare e rovinare tutto ciò che è riposto all’interno.

Quindi che fare?

A questo ha pensato TraWell Co, azienda varesina specializzata in servizi di protezione, rintracciamento e sanificazione bagagli, che ha progettato e realizzato, insieme alla società sarda SanyCar, un macchinario in grado di igienizzare tutte le valigie prima dell’imbarco.

Sanificare e proteggere il proprio bagaglio: ci vogliono 5 minuti.

La tecnologia utilizzata è la stessa già presente nelle postazioni “Safe Bag”.

Safe Bag sono delle isole dislocate presso i principali aeroporti europei dove è possibile proteggere le proprie valigie avvolgendole con del film trasparente 100% riciclabile.

In pratica, lo stesso apparecchio provvede alla igienizzazione liberando il bagaglio da virus e batteri, quindi lo avvolge e protegge con la pellicola, pronto per essere imbarcato.

L’operazione si compie in pochissimi minuti.

Giunto a destinazione, il viaggiatore ritornerà in possesso di un bagaglio pulito, integro, ma soprattutto incontaminato.

E i costi?

TraWell Co. ha pensato proprio a tutto, anche a tutelare il portafoglio dei viaggiatori.

Il servizio di sanificazione bagagli è infatti compreso in quello di avvolgimento, senza incrementi di prezzo.

Igienizzare i bagagli prima dell’imbarco viaggiando sicuri e protetti è diventato ora un gioco da ragazzi, alla faccia del coronavirus.

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il nostro BLOG per scoprire tantissime curiosità sul mondo della valigeria e dei viaggi.

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it

Scrivi su Whatsapp!
💬 Chat Whatsapp Attiva
Ciao, sono Paolo! Come posso aiutarti?