Valigeria Ambrosetti entra nel “club” dei Negozi Storici

90 anni e non sentirli!

È questo lo slogan della Valigeria Ambrosetti che a breve, nel’aprile 2020, compirà il prestigioso traguardo dei 90 anni di vita.

Aperto nel 1930, il negozio varesino è stato premiato mercoledì 4 dicembre come NEGOZIO STORICO!

Durante la celebrazione della “Storia del Commercio”, l’appuntamento annuale organizzato dai vertici di Palazzo Lombardia a Milano dove vengono consegnati i riconoscimenti per le botteghe con almeno 40 anni di attività, ho ricevuto il prestigioso premio.

Premiazione Negozi Storici: una giornata speciale!

Accompagnato dai miei genitori, la terza generazione degli “Ambro” , ho potuto stringere le mani a tantissimi colleghi che alzano la saracinesca tutti i giorni, carichi di dedizione e passione per il proprio lavoro.

Panettieri, artigiani, orafi, negozi di calzature e abbigliamento, ristoranti, il famoso “Borsalino” ultracentenaria bottega di cappelli – che ha presenziato all’appuntamento con tutto lo staff di commesse – e ovviamente valigerie, una Valigeria, la nostra!

Valigeria Ambrosetti di Varese è stata premiata nell’ambito della rassegna dedicata ai negozi storici per ultima, ma come precisato dalla presentatrice dell’evento, solo per un ordine rigorosamente alfabetico!

Il negozio, infatti, si contraddistingue per modernità e innovazione. La quarta generazione e il giovane staff, infatti, cavalcano la trasformazione digitale con disinvoltura e capacità.

Ecco perché abbiamo 90 anni, ma siamo giovanissimi.

Ci piacciono i social network e amiamo comunicare con video e podcast. Queste attività sono piaciute molto al Governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana che, essendo di Varese e quindi nostro conterraneo, si è lasciato trasportare dall’emozione e ha rilasciato un breve discorso durante la premiazione:

“Conosco benissimo la Valigeria Ambrosetti, curano le vetrine con attenzione, sono sempre sorridenti e “sul pezzo”.

Migliori compimenti non potevano esserci per il nostro negozio, tant’è che anche i miei genitori si sono commossi orgogliosamente.

Il viaggio di ritorno verso Varese è stato poi velocissimo, infarcito di ricordi, memorie, aneddoti degli anni trascorsi in bottega, sempre lanciando uno sguardo al premio riposto comodamente sul sedile dell’auto.

Una volta giunti a casa è stato doveroso la condivisione di tutte queste emozioni e felicità con lo staff del negozio. Michela, Federica e Gisella sono ora il valore della Valigeria Ambrosetti insieme ai nostri clienti, vero elisir di lunga vita del negozio!

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il BLOG della Valigeria Ambrosetti per scoprire tantissime curiosità sul mondo della valigeria e pelletteria.

Trovi il negozio anche su Facebook Instagram!

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it

Portafoglio tascabile SECRID: ecco 3 buoni motivi per averlo!

SECRID è il portafoglio tascabile più richiesto del momento.

Ormai la “vecchia” carta di identità e la patente, plastificate e ingombranti, sono in via di estinzione sostituite da comode tessere. Ma dove riporle, insieme a bancomat, carta di credito, fidelity cards, in modo pratico e sicuro?

SECRID è la soluzione comoda e tascabile!

  1. Piccolo e di facile utilizzo.
  2. Protezione RFID delle cards.
  3. Garanzia 3 anni

Ecco i 3 buoni motivi che scatenano l’impulso all’acquisto!

Non solo: SECRID è predisposto per accogliere anche banconote di qualsiasi taglio, biglietti e scontrini.

SECRID portafoglio tascabile

Portafoglio tascabile SECRID: è da uomo o da donna?

In realtà è eccezionale per entrambi, perché concepito per far fronte a diverse necessità.

L’uomo, si sa, è sempre alla ricerca di un portafoglio piccolo, essenziale, dove riporre tutto il necessario, che si possa infilare nella tasca della giacca o dei pantaloni. L’universo maschile, in genere, vuole avere solo l’indispensabile per cui predilige un accessorio poco ingombrante.

La donna , invece, oberata di tessere, fidelity cards e coupon sconto, non ha mai sufficiente spazio ed è spesso alla disperata ricerca di un comodo porta tessere in aggiunta al portafoglio. E se la borsa è minuscola? Niente panico, SECRID è un’ottima soluzione anche in caso di mini bag e pochette

Una volta provato e testato, diventerà il vostro inseparabile compagno nella routine quotidiana.

Non ci credi? Guarda questo simpatico VIDEO girato in Valigeria Ambrosetti: vedrai Paolo e Michela – nella vita marito e moglie, titolari del negozio – che fingono una spiritosa scena di vita quotidiana commesso/cliente.

UNO: SECRID è piccolo e si ripone comodamente in tasca

Progettato per avere la massima compattezza, il miniwallet Secrid è grande poco più di un bancomat e poco meno di un pacchetto di sigarette. La cover in pelle si chiude con una semplice e sicura clip automatica, mentre il contenitore “card protector” in alluminio è leggero e compatto.

  • Altezza: 10,2 cm.
  • Lunghezza 6,5 cm.
  • Spessore chiuso: 2,1 cm.
  • Peso 72 grammi

Pratico e di facile utilizzo

Alzi la mano chi si innervosisce subito quando, al momento del pagamento, non trova mai il bancomat all’interno del proprio portafoglio.

Capita spesso, vero?

Con il portafoglio tascabile SECRID questo non accade più, grazie alla semplice levetta posta sul fondo del “card protector” che facilita l’estrazione delle tessere in modo “sfalzato”, rendendone veloce il riconoscimento.

Inoltre SECRID è dotato di una guaina in plastica dove riporre, piegate, banconote di ogni taglio, pronte per l’uso.

Completano la dotazione interna due ulteriori scomparti dove inserire altre 4 tessere.

DUE: SECRID protegge le tue cards

Il portafoglio tascabile SECRID è composto da una cover (copertina) in pelle e da un contenitore “card protector” in alluminio.

Quest’ultimo protegge fino a 6 tessere, carte di credito e bancomat da smagnetizzazione, clonazioni, identificazione e/o memorizzazione automatica di informazioni e dati personali (RFID – Radio Frequency Identification).

Brevetto olandese

Il miniwallet SECRID è ideato, progettato e realizzato in Olanda. Design e moda si fondono in un portafoglio tascabile, prodotto rispettando l’ambiente e l’uomo.

La pelle bovina di pregiata qualità con cui viene realizzata la custodia è conciata in modo vegetale, cioè non vengono utilizzati prodotti chimici e solventi nocivi alla natura.

Il “card protector” in alluminio è progettato per durare nel tempo: la levetta di estrazione delle cards è testata per eseguire almeno 100.000 movimenti.

TRE: SECRID è garantito 3 anni

Ogni portafoglio tascabile SECRID possiede un codice identificativo inciso all’interno del “card protector“. Registrando questo codice nella apposita pagina del sito ufficiale SECRID, potrai ricevere un anno in più di garanzia oltre ai due anni di garanzia standard forniti per legge.

Ecco TRE buoni motivi per cambiare il tuo portafoglio e scegliere il nuovo, piccolissimo e pratico miniwallet SECRID.

Non sai dove trovarlo?

Vieni in Valigeria Ambrosetti a Varese oppure compralo sul nostro Shop Online QUI.

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il BLOG della Valigeria Ambrosetti per scoprire tantissime curiosità sul mondo della valigeria e pelletteria.

Ci trovi anche su Facebook Instagram!

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it

Luna Bag Borbonese: si può lavare in LAVATRICE?

Luna Bag Borbonese è una delle it-bag del momento. Comoda, pratica, leggera, scelta e indossata dalla donna multitasking che vuole essere libera di muoversi nella quotidianità, senza avere l’impiccio di tenere la borsa in mano.

Che sia Medium, Middle o Small, si indossa sottospalla o a tracolla. Permette così quella manualità fondamentale se si hanno bimbi da accompagnare all’asilo, pratiche da portare in ufficio o anche un borsone per la palestra.

Essendo una borsa di frequente utilizzo è anche facile che si sporchi.

Quindi come si pulisce? Magari si può lavare in lavatrice?

ASCOLTA il PODCAST per capire cosa fare per pulirla, oppure continua a leggere!

Luna Bag Borbonese: quanti modelli esistono?

Intendiamoci, la forma a “mezzaluna” della Luna Bag è sempre la stessa, ma Borbonese gioca con i materiali e realizza questa borsa icona in tre diverse varianti:

  1. Pregiata pelle scamosciata.
  2. PVC
  3. Nylon

Ciascun materiale rende unica la Luna Bag Borbonese ed incontra le esigenze di tre donne ben distinte fra loro, accomunate dal fil rouge della praticità.

Ogni materiale ha proprie caratteristiche e, di conseguenza, diversi metodi di pulizia, anche utilizzando il lavaggio in lavatrice!

Come si ravviva la pelle scamosciata?

La pelle scamosciata è calda, morbida, vellutata ed estremamente delicata.

Va pulita con molta cura per preservarne la bellezza. Lo sporco viene rimosso solo grazie all’utilizzo di un pettine bifacciale in vendita nei comuni supermercati o calzolai provvisto di denti rigidi da un lato e gomma dall’altro.

Assicurarsi che la borsa sia perfettamente asciutta, quindi agire prima con la parte rigida cercando di rimuovere delicatamente lo sporco. Poi utilizzare il lato provvisto di gomma per lisciare la pelle e ravvivarla.

Come si pulisce il PVC?

Il materiale goffrato o pvc è il più utilizzato dai brand nell’ultimo decennio. Risulta morbido al tatto, con un leggero effetto “buccia d’arancia” che lo rende antigraffio, resistente all’acqua e agli agenti atmosferici. Essendo un materiale sintetico, si pulisce con una spugna umida imbevuta di un comune sgrassatore o del sapone neutro.

Luna Bag Borbonese in nylon: si può lavare in lavatrice!

La borsa icona più venduta è sicuramente quella realizzata in nylon.

Non solo per la sua leggerezza e praticità, ma anche e soprattutto perché è facile da pulire.

Luna bag Borbonese in nylon si ravviva con una spugna umida imbevuta di detergente neutro.

Agire sulla macchia e lasciare asciugare. La fodera interna si pulisce seguendo la stessa procedura: il risultato sarà sorprendente e ti ritroverai ad indossare una borsa come nuova.

Le più temerarie lavano la Luna Bag Borbonese anche in lavatrice!

Un delitto? Una colpa? assolutamente no! Il nylon è un materiale che si può tranquillamente bagnare e detergere, anche in una centrifuga.

ATTENZIONE: se si vuole utilizzare questo metodo di pulizia è importante avere alcune accortezze:

  • Utilizzare un programma delicato.
  • Inserire la borsa in un sacco per lavatrice “salvabucato”.
  • Proteggere la metalleria (viti, bottoni, tiralampo) con del film trasparente: il domopack è perfetto!

Quest’ultimo procedimento è importantissimo se si vuole salvaguardare la luminosità e durata della minuteria metallica dorata, altrimenti a contatto con l’acqua tenderà ad ossidarsi e imbrunirsi.

Ora non resta che acquistare la tua Luna Bag Borbonese preferita, magari online sul sito della valigeria Ambrosetti cliccando QUI e, nel caso si sporchi, hai già tutte le indicazioni per pulirla!

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il BLOG della Valigeria Ambrosetti per scoprire tantissime curiosità sul mondo della valigeria e pelletteria.

Trovi Valigeria Ambrosetti anche su Facebook Instagram!

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it

Novità Alviero Martini 1^ Classe: benvenuto MONOGRAM!

E se con le borse Monogram fosse nato un nuovo mito?

Le amanti di Louis Vuitton e Gucci già lo conoscono: ora il MONOGRAM è realtà anche per Alviero Martini 1^ Classe, il brand famoso nel mondo per le borse stampate con la mappa geografica.

Le clienti della Valigeria Ambrosetti si sono espresse!

Secondo l’intervista su quali brand di borse le donne preferiscono indossare quotidianamente, effettuata nel 2018 su un campione di 200 clienti della Valigeria Ambrosetti, il 63,7% ha risposto “borse griffate e logate“.

Con le borse Monogram, il brand presenta un nuovo progetto reinventando il proprio LOGO e trasformandolo in una iconica sigla “1C”.

Le amanti di Alviero possono così “tagliare”, almeno per una volta, il cordone ombelicale che le lega all’amata borsa Geo Classic con stampata la mappa e dedicarsi a un nuovo modo di essere.

Ti ho già incuriosito? Scopri l’assortimento Monogram QUI!

Cos’è il MONOGRAM?

Il Monogram è un simbolo grafico ottenuto sovrapponendo più lettere e caratteri, spesso utilizzando iniziali di nomi o di brand [Fonte Wikipedia].

Alviero Martini ha giocato con l’iconico logo 1^ Classe: il disegno “1C” deriva infatti dalla sintesi dello stesso.

Il gioco di lettere e font 1C è grande quanto una moneta da 20 centesimi e si ripete stampato all over sulle texture di borse, portafogli e accessori.

Il materiale utilizzato per la realizzazione delle borse Monogram è il consolidato tessuto “goffrato”, già famoso nelle borse Geo Classic, in quanto impermeabile, antistrappo e resistente agli agenti atmosferici. Le finiture e i dettagli sono in pelle di vacchetta conciata al vegetale e quindi rispettando l’ambiente e l’uomo, senza utilizzare additivi chimici nella fase di concia.

COLORI E MODELLI

Il progetto Monogram è declinato in tre varianti colore: nero, testa moro e crema. I modelli coinvolgono shopper, mini bag, borse a mano, tracolle e zaini.

In modo perimetrale sono stati realizzati anche portafogli, accessori e portachiavi in abbinamento: il total look Monogram non è stato mai così facile.

DIFFERENZE TRA GEO CLASSIC E MONOGRAM

Alviero Martini 1^ Classe allarga così la sua gamma prodotti per incontrare anche le esigenze di chi non ama la cartina geografica stampata sulle borse.

Già nelle collezioni stagionali, e quindi limited edition, il brand di Milano si sbizzarrisce nella realizzazione di borse e accessori tinta unita, in materiali raffinati e ricercati dove l’iconica stampa Geo Classic è visibile solo nei dettagli (tiralampo, manici, fianchetti).

Il materiale, la fodera interna, la pelle con cui è realizzata una borsa Monogram sono le tesse di quelle Geo Classic:

  • Textur esterna: tessuto goffrato pvc
  • Fodera interna: cotone 100% Made in Italy
  • Dettagli: cuoietto conciato al vegetale
  • Minuteria Metallica: nichel oro

Il Monogram non vuole essere una borsa che sostituisce nel cuore delle amanti Alviero la “solita” mappa, ma un nuovo compagno di viaggio.

QUANTO COSTANO E DOVE ACQUISTARE LE BORSE MONOGRAM

La collezione Monogram Alviero Martini 1^ Classe è facilmente acquistabile nei punti vendita autorizzati dal brand, come ad esempio Valigeria Ambrosetti. Anche online, basta cliccare semplicemente sul sito ufficiale e cercare la sezione Monogram.

Le borse Monogram hanno una garanzia?

Come tutti i prodotti, conservando lo scontrino fiscale, si ha diritto per Legge alla garanzia di due anni sui difetti di fabbrica. In particolare Valigeria Ambrosetti ha pensato alla tutela del cliente creando una pagina online dove registrare l’acquisto e gettare lo scontrino: mai più pensieri in caso di rotture o difetti, pensiamo a tutto noi del Customer service.

Quindi? Ti piacciono le borse Moniogram Alviero Martini 1^ Classe?

O preferisci quelle in stampa Geo Classic? Dicci la tua nei commenti.

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il BLOG della Valigeria Ambrosetti per scoprire tantissime curiosità sul mondo della valigeria e pelletteria.

Trovi Valigeria Ambrosetti anche su Facebook Instagram!

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it

Valigeria Ambrosetti ON AIR, ospite di Radio Lombardia

Radio Lombardia, durante la trasmissione serale “LIVE SOCIAL” mi ha intervistato!

La radio, da sempre, suscita un certo fascino: i deejay, la musica , i talk show sono una parte importante del tempo quotidiano, quello che non si dedica al lavoro.

Valigeria Ambrosetti LIVE su Radio Lombardia

Quando mi hanno chiesto di intervenire per parlare della Valigeria Ambrosetti, la sua storia, cosa facciamo e soprattutto come comunichiamo ai nostri clienti, non ci ho pensato due volte!

Unire la passione per il mio lavoro a quella della radio era davvero un sogno.

LIVE SOCIAL è un programma di Radio Lombardia in onda il sabato e la domenica. Un talk show dove i protagonisti sono ospiti che raccontano le loro storie, scelte perché appassionanti, interessanti o innovative.

Eccomi qui, in trasmissione, senza essermi ovviamente preparato nulla: d’altronde non sapevo bene cosa mi avrebbero chiesto.

Ma è stato tutto facile e quasi naturale: raccontare della mia bisnonna che ha dato origine nel 1930 al negozio, per poi passare al quotidiano è stato come ripercorrere il vissuto mio e della mia famiglia.

Vivere e raccontare la “vita da commerciante” in Valigeria Ambrosetti è una mia personale missione, non solo lo faccio quotidianamente sui canali social, ma ora anche in RADIO.

Ascoltate l’intervista e ditemi la vostra opinione nei commenti!

Ti è piaciuto questo post?

Leggi il BLOG della Valigeria Ambrosetti per scoprire tante curiosità sul mondo della pelletteria e valigeria.

Io sono Paolo Ambrosetti e mi trovi in negozio oppure su Facebook Instagram!

Valigeria Ambrosetti
via G. Mazzini, 6
21100 Varese
www.valigeriaambrosetti.it
T. +39 0332 281206
M. info@valigeriaambrosetti.it